Sidebar Menu

La qualità dell’acqua ed il benessere.
Sin dalle fasi iniziali dello sviluppo della vita umana, l’acqua svolge un ruolo biologico determinante.
La qualità stessa della nostra vita è legata alla qualità dell’acqua che assumiamo e di cui ci circondiamo.
La natura provvede a rinnovarla ciclicamente e noi, grazie alla tecnologia PURAMENTE ACQUA possiamo fare lo stesso ogni giorno in casa nostra.
L’acqua è presente in molte forme, anche se ci viene spontaneo pensare solo a quella assunta in maniera diretta. Non dobbiamo, però dimenticare quella contenuta nel cibo e soprattutto quella utilizzata per cucinarlo. Pensiamo ad esempio alle verdure, sempre più spesso consigliate per un’alimentazione sana e preventiva, o alla frutta: la qualità dell’acqua per il lavaggio e la cottura è determinante per non alterare le proprietà organolettiche. Assumere e utilizzare sempre acqua di ottima qualità rappresenta, quindi, un vero toccasana per la nostra salute e per quella di tutta la famiglia.

Dalla terra filtri naturali.
La terra, naturale sistema di filtrazione, funziona come un setaccio e purifica l’acqua con una barriera che arriva a 1 micron. PURAMENTE ACQUA utilizza gli stessi filtri, rafforzati a livello millesimale. Contro virus o batteri infatti occorrono sistemi dotati di un filtraggio con una soglia inferiore a quella naturale. Fra questi, i filtri a carboni vegetali attivi o l’osmosi inversa, che elimina le sostanze indesiderate senza l’ausilio di composti chimici. Per avere l’acqua più pura.

Le varie soluzioni di acquadomestici
Molteplici le soluzioni che, attraverso la consulenza dei nostri tecnici, potrete individuare come ottimali per le vostre esigenze. I sistemi sono progettati utilizzando le migliori tecnologie in conformità con con le rirgorose normative vigenti del Ministero della Salute e della Comunità Europea. Gli impianti Assoluta srl si avvalgono di un programma di manutenzione a scadenze periodiche che ne garantisce l’efficienza costante.
E’ importante sottolineare che l’acqua degli acquedotti è severamente controllata e assolutamente di buona qualità. Nessuno tuttavia, potrà mai garantire sulle tubature condominiali o della vostra abitazione. Contattate oggi stesso un consulente che vi indicherà le tante soluzioni possibili per far scorrere dal vostro rubinetto un’acqua davvero pura.

L’acqua è vita!

La Terra è composta per tre quarti da acqua. Sappiamo da sempre che l’acqua è l’elemento fondamentale di tutti i processi biologici, quindi della vita stessa.
L’uomo è per il 70% formato da acqua.
La qualità dei processi vitali e quindi la nostra stessa salute dipendono dalla qualità dell’acqua che ingeriamo. Ma l’acqua del pianeta è sempre la stessa: la natura pensa a rinnovarla, depurarla e riciclarla di continuo.

________________________________________________________________________________

L’acqua pura fondamentale in gravidanza e nello svezzamento.
Il ruolo dell’acqua nelle fasi iniziali della vita è determinante: nell’intensa attività biologica che porta alla formazione dell’embrione, del feto e quindi del bambino, le reazioni avvengono tutte in ambiente acquoso. Pertanto la qualità dell’acqua è fondamentale per l’ottimale funzionamento di questo complesso e delicato sistema.

I pediatri dicono….
Nei primi mesi di vita la sensibilità dell’organismo umano ad eventuali sostanze contaminanti presenti nell’acqua è molto elevata.
In particolare sono da evitare alte concentrazioni di nitrati che se ingeriti insieme ad alimenti contenenti amine vengono convertiti in nitrosa mine, elementi ritenuti potenzialmente cancerogeni e che possono indurre la metaemoglobinemia (morbo blu) nei neonati.
Il limite massimo di 50mg/litro, ammesso per le acque potabili e ritenuto di sicurezza per gli adulti, è assolutamente sconsigliabile per i più piccoli.
Nelle acque raccomandate per l’infanzia la concentrazione dei nitrati deve essere inferiore a 10mg/litro.
L’azione tamponante delle acque bicarbonato-calciche nei confronti della secrezione acida dello stomaco sembra essere utile per prevenire gli effetti irritanti del secreto gastrico nel reflusso gastroesofageo.
L’elevato PH di queste acque inoltre consente un maggiore assorbimento dei lipidi riducendo la quota di grassi presenti nelle feci. Tuttavia l’uso di tali acque è indicato solo dopo il primo semestre di vita data la presenza di un elevato contenuto ionico.

Fonte: “Le acque minerali:linee guida per il piediatra”. Dott.Currò, Lucente, Bembo, Di Paolo, Marchili, Malandrino – Istituto di Clinica Pediatrica – Università Cattolica del Sacro Cuore Roma.

________________________________________________________________________________

L’acqua ideale per l’alimentazione è ovviamente un’acqua pura, vale a dire priva di batteri patogeni, di elementi pericolosi come arsenico, metalli pesanti (piombo, cadmio), nitrati e di sostanze chimiche inquinanti come il cloro. Parametri significativi sono anche il Residuo Fisso e il PH.
Il Residuo Fisso è in pratica il contenuto di minerali. Non deve essere troppo alto in quanto i Sali minerali sono disciolti in acqua sotto forma di ioni e quindi in una forma difficilmente assimilabile dal nostro organismo e di conseguenza scarsamente utilizzabili. La conseguenza di ciò è che la maggior parte dei Sali introdotti nel nostro corpo in questa forma non vengono metabolizzati ma depositati come accumulo nei vari organi.
Nell’ottica dei problemi legati alla ritenzione idrica, l’eliminazione dei ristagni idrici è favorita dall’aumentata diuresi legata all’assunzione di acque leggere ovvero povere di Sali minerali in genere e non solo dio sodio. Il Ph di un’acqua ideale deve essere leggermente acido poiché in questo caso vengono favoriti i processi digestivi e una migliore assimilazione dei cibi in virtù di una minore azione tampone all’interno dell’apparato digerente e di una bassa alterazione del naturale Ph gastrico.
Per quanto esposto le acque pure e leggere, cioè a basso contenuto di Sali minerali disciolti (Residuo Fisso), sono particolarmente indicate per l’alimentazione dei lattanti.

Dott. Marco Neri – Nutrizionista.
Prof. Antonio Paoli – Docente Facoltà di Medicina Padova

________________________________________________________________________________

Neonati e donne in gravidanza sono tra le categorie da ritenersi più a rischio per quanto riguarda l’assunzione di acqua ad elevato contenuto di nitrati.
E’ possibile eliminare dall’acqua la gran parte dei nitrati eventualmente presenti applicando delle soluzioni filtranti. I filtri più indicati in questo senso sono quelli ad Osmosi Inversa.
Fonte: Notiziario AIRC Associazione Italiana Ricerca sul Cancro – Gennaio 1996

________________________________________________________________________________

L’acqua dell’acquedotto

L’acqua fornita dagli acquedotti è controllata sia dal punto di vista chimico che batteriologico ed è definita “potabile” in quanto all’origine rispetta le concentrazioni massime stabilite dalla legge.
L’acqua dei nostri rubinetti è quindi tutta “potabile” ma è risaputo che, ad esempio, mentre le acque delle zone montane sono particolarmente “leggere” e gradevoli, in altre zone talvolta le caratteristiche organolettiche non sono ottimali (sapori e odori sgradevoli) o il contenuto salino è eccessivo.
Tutti sappiamo che l’acqua che esce dal rubinetto talvolta non ha più le stesse caratteristiche d’origine a causa prevalentemente dell’usura delle tubature, infiltrazioni, scarsa manutenzione, ecc., problemi che possono interessare sia l’acquedotto che l’impianto idrico delle stesse abitazioni. Senza contare le aggiunte di prodotti come il cloro, che le conferiscono sapori e odori sgradevoli e la rendono alcalina. Oltre ai Sali di calcio e magnesio (calcare) che determinano la “durezza” dell’acqua – che se elevata più causare incrostazioni sui materiali e possibili sovraccarichi ai nostri reni – l’acqua del rubinetto può contenere infatti diverse sostanze chimiche come residui di pesticidi, metalli pesanti e nitrati, che sono da ritenersi sconsigliabili per la salute, e assolutamente da evitare per i più piccoli. Questi sono i motivi che hanno portato gli italiani a diventare i maggiori consumatori di acqua minerale in Europa.

________________________________________________________________________________

L’acqua: non solo da bere, ma anche da mangiare.

E’ da sottolineare inoltre che la bollitura, se da un lato elimina gli inquinanti batterici, dall’altro concentra quelli inorganici, peggiorando la situazione.
Più che di acqua solo per bere, si dovrebbe parlare dunque di “acqua per usi alimentari”, che deve essere tutta sana e pura. In teoria, dovremmo usare acqua minerale anche per cucinare. Se mediamente quindi una famiglia spende circa 200/300 euro all’anno in acqua minerale, questa cifra dovrebbe più che raddoppiare. E anche il trasporto dell’acqua minerale, che rappresenta la parte pià faticosa della spesa settimanale, sarebbe destinato ad aumentare notevolmente….
Problemi, questi, tanto più sentiti dalle famiglie con bambini, ma che riguardano tutti e andrebbero risolti…alla fonte. Anche gli animali domestici, che bevono e “mangiano” acqua del rubinetto, potrebbero trarre grandi benefici da un’acqua più pura. Con grande gioia dei loro piccoli padroni.
Quindi, perché trattare l’acqua dell’acquedotto?
La risposta è semplice: perché la qualità dell’acqua si può migliorare e perché un’acqua pura e leggera è più adatta all’alimentazione, specialmente delle donne in gravidanza, dei neonati e dei bambini.

________________________________________________________________________________

Sistemi di depurazione domestici.

Esistono diversi sistemi per il trattamento dell’acqua ad uso alimentare: dai filtri meccanici e a carboni attivi – utili per le impurità fisiche, agli addolcitori, specifici per il calcare, ai sistemi ad osmosi inversa. Gli impianti ad osmosi sono particolarmente consigliabili per la grande efficacia e completezza di azione e per la naturalità del principio di funzionamento. Agiscono infatti in base ad un efficacissimo processo naturale senza necessitare di sostanze chimiche aggiunte.

Cos’è l’osmosi?

L’osmosi è un fenomeno diffusissimo in natura: i processi nutritivi nelle piante, l’assorbimento dell’ossigeno dall’acqua da parte dei pesci, lo scambio di acqua e sostanze nutritive nelle cellule, il funzionamento dei nostri stessi reni, tutto avviene grazie all’osmosi.
L’osmosi inversa è esattamente il processo opposto e permette in modo naturale di ottenere acqua pura da una soluzione più concentrata, quindi da acqua meno pure.

________________________________________________________________________________

Il sistema Puramente Acqua

Il sistema Puramente Acqua opera proprio sulla base del principio dell’osmosi inversa. Agisce eliminando dall’acqua tutte le sostanze indesiderate e riducendo i Sali minerali in eccesso, fornendo acqua sana, pura e leggera. L’impianto può essere regolato in base al tipo di acqua che si desidera, variando la dose di Sali residui e ottenendo quindi un’acqua adatta ai propri gusti e comunque ideale per tutti gli usi alimentari.
Gli apparecchi, di facile e rapida installazione, sono in grado di garantire erogazione diretta da circa 100 litri all’ora e possono fornire anche acqua frizzante con grado di gasatura regolabile a piacere.
Puramente Acqua è in grado di proporre soluzioni professionali q qualsiasi esigenza in tema di trattamento acque, anche a livello industriale.

________________________________________________________________________________

I vantaggi.

Il sistema Puramente Acqua purifica tutta l’acqua, non solo quella da bere, ma anche per cucinare, per gli animali domestici, per gli acquari, ecc. Permette il dosaggio dei sali minerali, per ottenere il grado di salinità ottimale per le Vostre esigenze. Con Puramente Acqua evitate per sempre di dover acquistare tonnellate di acqua in bottiglia, trasportarla e smaltirne i vuoti.

________________________________________________________________________________

L’installazione, la manutenzione ed il servizio di assistenza.

Il tecnico Puramente Acqua, dopo aver effettuato i test sull’acqua, procede ad installare l’apparecchio che viene posizionato sotto il lavello della cucina. Un sottile ed elegante rubinetto appositamente progettato per integrarsi con tutti i tipi di lavello, viene applicato accanto al vecchio rubinetto che continuerà ad erogare acqua non trattata.
L’installazione non richiede più di un’ora. La regolarità della manutenzione è fondamentale per un ottimale funzionamento dell’impianto A scadenze programmate, senza bisogno di un vostro intervento, il tecnico Puramente Acqua effettuerà le necessarie operazioni di manutenzione, i cui costi son già compresi nel prezzo e stabiliti da contratto. Gli apparecchi Puramente Acqua seguono le normative del Ministero della Sanità e di conformità da NSF. Possono essere acquistati contattando il numero verde o il sito internet.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com